Risonanza magnetica della caviglia senza e con mezzo di contrasto (RM caviglia)

La risonanza magnetica della caviglia è un esame che permette di studiare l’articolazione della caviglia in modo non invasivo e non doloroso.

La caviglia è spesso sede di traumi e distorsioni. Dopo aver escluso una frattura ossea mediante la radiografia della caviglia la risonanza consente di valutare in maniere approfondita i numerosi legamenti e tendini presenti in questa articolazione.

I legamenti più frequentemente coinvolti nelle distorsioni della caviglia sono il legamento peroneo-astragalico anteriore, il legamento peroneo-astragalico posteriore ed il legamento peroneo-calcaneare.

 

Lo Studio Rx Gentile si trova a Bagheria (Palermo). Per visualizzare dove è localizzato il nostro centro di radiologia clicca qui.

 

La risonanza permette anche di valutare i tendini dei muscoli peroneo lungo e peroneo breve, i tendini dei muscoli tibiale anteriore e tibiale posteriore ed il tendine d’Achille (tendine comune dei muscoli del polpaccio gastrocnemio e soleo) e la fascia plantare.

Il vantaggio della risonanza magnetica, specie se eseguita su apparecchio ad alto campo, rispetto all’ecografia della caviglia è anche quello di riuscire a vedere l’eventuale presenza di edema osseo (edema da impatto, algodistrofia, osteonecrosi..), di problemi cartilaginei (es. osteocondrosi) o della capsula articolare (sinoviti, tenosinoviti, borisiti, cisti gangliari).


La risonanza magnetica della caviglia con mezzo di contrasto può essere indicata nello studio di masse dei tessuti molli, neoplasie ossee, neoplasie articolari, infezioni ossee, infezioni articolari o infezioni dei tessuti molli (osteomielite, osteocondrite ecc..).

La risonanza magnetica articolare senza mezzo di contrasto ha una durata di circa 20 minuti e non necessita di alcuna preparazione.

 

Autore: Dott. Notaro Dario

Per prenotare la tua risonanza magnetica della caviglia (RM caviglia) presso il nostro studio di radiologia a Bagheria (Palermo) clicca qui.