TAC encefalo (cranio) senza e con mezzo di contrasto

La TAC dell’encefalo (cranio) e del tronco encefalico consente di studiare il parenchima cerebrale in condizioni di base.
Viene principalmente richiesta in caso di trauma cerebrale per escludere la presenza di un’emorragia parenchimale (emorragia subaracnoidea, emoventricolo, contusione cerebrale), ematoma (epidurale o sottodurale) , fratture ossee (fratture zigomatiche, orbitarie, della teca e base cranica) oppure nei casi di ictus ischemico .

La TC dell’encefalo è indicata anche nel deficit cognitivo (demenze) , nella perdita di memoria (malattia di Alzheimer) e nella cefalea resistente a terapia.

 

Per PRENOTARE online la tua TAC dell’encefalo senza e con mezzo di contrasto presso il nostro centro di radiologia a Bagheria (Palermo) clicca qui.

 

L'esame migliore per la valutazione dell'encefalo e del tronco encefalico è la risonanza magnetica del cervello eseguita su apparecchio ad alto campo.

Il mezzo di contrasto per via endovenosa invece viene utilizzato quando bisogna studiare una lesione neoplastica ( glioblastoma, astrocitoma, meningioma, cavernoma ecc..), metastatica oppure nello studio del circolo cerebrale intra- ed extracranico (aneurismi, malformazioni vascolari).

Nel caso di una TAC dell’encefalo e del tronco encefalico con mezzo di contrasto per via endovenosa il paziente, oltre ad un digiuno di 6 ore, dovrà effettuare degli esami del sangue (glicemia e creatininemia) per verificare che la funzionalità renale sia conservata (per ulteriori informazioni sulla TAC con il mezzo di contrasto clicca qui).

 

Autore: Dott. Notaro Dario

Lo Studio Rx Gentile si trova a Bagheria (Palermo). Per visualizzare dove è localizzato il nostro centro di radiologia clicca qui.