News / Notizie

08set

ECOGRAFIA DEL COLLO E DELLA TIROIDE

ECOGRAFIA DEL  COLLO E DELLA TIROIDE

L’ecografia del collo è un esame non invasivo e non doloroso che permette di vedere e di studiare le strutture e gli organi interni del collo.

Permette la valutazione degli spazi anatomici cervicali superficiali e profondi, lo studio dell’ anatomia e della morfologia dei principali organi del collo (tiroide e paratiroidi, linfonodi profondi, grossi vasi arteriosi e venosi, ghiandole salivari sottomandibolari e parotidi ecc.).

 

A cosa serve l’ecografia tiroidea?

 

Con l’ecografia della tiroide è possibile valutare la sua morfologia e struttura.
La presenza di eventuali noduli tiroidei è un reperto di comune riscontro all’indagine ecografica del collo. Essi sono dovuti ad una crescita anormale delle cellule tiroidee che formano un nodulo all’interno della tiroide stessa. 


I noduli della tiroide sono dei carcinomi?

 

I noduli tiroidei solo in una piccola percentuale di casi sono di natura maligna. Più spesso essi sono delle formazioni benigne e che quindi necessitano di semplici controlli nel tempo.

 

Quali sono i sintomi di un nodulo della tiroide?

 

Nella maggior parte dei casi essi sono asintomatici e di conseguenza essi vengono riscontrati occasionalmente nel corso di un’indagine ecografica. Un nodulo tiroideo può essere sintomatico solo se di grosse dimensioni oppure per l’influsso che alcuni noduli tiroidei possono avere sull’attività ormonale.

L’effetto massa di un grosso nodulo tiroideo può determinare fastidio, difficoltà alla deglutizione, raucedine, oppure difficoltà durante la respirazione.

Nel caso in cui i noduli tiroidei vadano ad influenzare l’attività ormonale della tiroide potrebbero manifestarsi sintomi tipici dell’iper o dell’ipotiroidismo.

 

Quali sono i sintomi dell’iper e dell’ipotiroidismo?

 

I sintomi caratteristici dell'ipertiroidismo sono: iperidrosi (o sudorazione eccessiva), aumento della temperatura corporea, aumento della frequenza cardiaca, tremori, intolleranza al caldo, astenia, perdita di peso, aumento dell'appetito, tachicardia e nervosismo.

I sintomi classici dell'ipotiroidismo sono invece: cute secca, capelli radi, facies mixedematosa, stanchezza, cute fredda, bradicardia, sonnolenza, costipazione e intolleranza alle basse temperature.

 

Quando bisogna rivolgersi al medico?

 

Nonostante la maggior parte dei noduli tiroidei sia di natura benigna, il riscontro di un ingrossamento a livello della tiroide oppure la presenza di sintomi riconducibili ad iper o ipotiroidismo impone un’approfondimento diagnostico.


News » Notizie 08/09/2020

Notizie