News / Notizie

01set

47° Congresso Nazionale Sirm, Società Italiana Radiologia Medica 15-18/09/2016

47° Congresso Nazionale Sirm, Società Italiana Radiologia Medica 15-18/09/2016

Dopo trentasei anni Napoli, straordinaria realtà culturale, innanzitutto storica, architettonica e ambientale, e dunque turistica, torna ad essere sede della massima espressione scientifica della nostra Società.

Una scelta che, da buon napoletano, mi inorgoglisce e della quale devo ringraziare sinceramente il Presidente Antonio Rotondo e il Consiglio Nazionale della SIRM che nel 2012 hanno voluto unanimemente accogliere la proposta del Gruppo Regionale Campano e del relativo Consiglio Direttivo.

Per la radiologia campana, che conosce, come altrove in Italia, numerose eccellenze medico-scientifiche, si tratta, comprensibilmente, di una scelta attesa, di una straordinaria chance.
L’occasione, e lo dico ovviamente da Direttore del Dipartimento di Radiologia dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli “Giovanni Pascale”, di mettere al centro degli studi e delle riflessioni scientifiche di questo 47° Congresso Nazionale l’Oncologia in Radiologia.

Lo faremo nella prestigiosa location della storica Mostra D’Oltremare che può contare su oltre 620mila metri quadri di superficie di cui oltre 20.000 da destinare alle diverse aree tecniche e tematiche, alle aule congressuali e multimediali, alla Mostra Tecnica e agli immancabili momenti di intrattenimento e spettacolo che prevedono per il 16 settembre – posso già annunciare – un happening aperto a tutti i congressisti e agli operatori nella prestigiosa cornice dell’Arena Flegrea.

Cornice ideale, dunque, la Mostra d’Oltremare, per aprire un focus sulle più avanzate metodiche mediche e tecnico-scientifiche in radiologia, ma anche – ed è qui un’altra novità certamente interessante – vetrina ideale per le tanto apprezzate eccellenze napoletane nel mondo.

Non potevamo infatti non dedicare un’area espositiva ai marchi più noti nei diversi settori produttivi.
Da quelli della filiera enogastronomica, e penso, visto che siamo nella capitale della Dieta Mediterranea (oggi patrimonio immateriale Unesco), alla prestigiosa pasta di Gragnano, ai marchi del tessile, e qui il primo nome che mi viene in mente è quello di Marinella, per finire alla buona cosmesi a partire da Idea Bellezza.

Poi, il contesto territoriale che, lasciatemi essere un po’ orgogliosamente campanilista, offre perle di inestimabile valore.
E non solo in città, il cui Centro Storico, ricchissimo di tesori architettonici e artistici, è stato non a caso dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Volendo parafrasare un noto detto, forse non tutti sanno che, ad esempio, la Cappella di San Severo, che ospita il famoso Cristo Velato, è uno dei siti più visitati al mondo.
Ma c’è anche lo straordinario patrimonio archeologico e citare gli scavi di Pompei ed Ercolano o il sito di Paestum viene da sé.
E, visto che dalle nostre parti la buona stagione non finisce mai e che il territorio, come è noto, offre tantissime occasioni culturali e di svago, non posso non suggerire alcuni dei luoghi più rinomati al mondo per la straordinarietà del proprio patrimonio paesaggistico e turistico.

Sorrento, Positano, Capri, Ischia e Procida meritano senz’altro la vostra attenzione.
Siamo insomma più che pronti a fornire un’eccellente accoglienza ai tantissimi attesi ospiti, tra congressisti, accompagnatori e personale a vario titolo impegnato.
Altrettanto sapranno fare le nostre istituzioni regionali e comunali, per garantire, come sempre accaduto in occasione di grandi eventi, la migliore delle accoglienze che Napoli e i suoi dintorni sanno riservare ai suoi graditissimi ospiti.

Arrivederci allora a Napoli, città generosa con i suoi visitatori, città che saprà certamente apprezzare il grande momento di rilancio della sua immagine che il nostro simposio, da sempre particolarmente prestigioso, saprà donarle.

Arrivederci quindi a Napoli che saprà fare delle nostre straordinarie capacità organizzative e della eccezionale attitudine del mondo accademico e sanitario a fare sistema, un grande evento ricco di novità per l’intero universo della Radiologia Medica.

Adolfo Gallipoli
Presidente del Congresso Nazionale


News » Notizie 01/09/2016

Notizie