Risonanza magnetica colonna lombare senza e con mezzo di contrasto (RM lombosacrale)

La risonanza magnetica del rachide lombare è un esame che consente di studiare la colonna vertebrale nel suo tratto distale ovvero quello lombare.


L’esame viene richiesto principalmente per valutare l’eventuale presenza di ernie del disco o protrusioni discali che possono causare una lombosciatalgia.

Il mal di schiena è una è una frequente causa di disabilità nei paesi occidentali; esso si può presentare come un dolore a fascia (sindrome delle faccette articolari o dolore discogenico da fissazione del disco) , con episodi di “blocco” (colpo della strega) oppure di “sciatica”.

 

Lo Studio Rx Gentile si trova a Bagheria (Palermo). Per visualizzare dove è localizzato il nostro centro di radiologia clicca qui.


Nel caso di fratture vertebrali traumatiche la risonanza magnetica lombare permette di dimostrare l’edema osseo e quindi di classificare il cedimento come “recente”.


Questo esame, quando effettuato su un apparecchio ad alto campo (la risonanza magnetica aperta è a basso campo) consente di valutare oltre che le radici nervose anche le meningi, la cauda equina o di studiare le metastasi.

La risonanza magnetica della colonnna lombare con mezzo di contrasto è indicata soprattutto nei casi di patologie di tipo neoplastico o infettivo (discite o spondilodiscite).

La risonanza magnetica della colonna lombare senza mezzo di contrasto ha una durata di circa 20 minuti e non necessita di alcuna preparazione.

 

Autore: Dott. Notaro Dario

Per prenotare la tua risonanza magnetica del rachide lombare (lombosacrale) presso il nostro centro di radiologia a Bagheria (Palermo) clicca qui.