News / Notizie

28ott

Focus cancro del colon-retto

Focus cancro del colon-retto

Il cancro del colon-retto è tutt'oggi uno dei tumori più frequenti nella popolazione occidentale. Nell'uomo è secondo per frequenza solo al tumore della prostata e nella donna al cancro del seno. Tra i fattori di rischio troviamo sicuramente la familiarità. Numerosi sono invece i fattori di richio che possono essere modificati assumendo un corretto stile di vita, tra questi : il consumo eccessivo di carni rosse, insaccati, alcool e zuccheri raffinati, oppure il sovrappeso e la ridotta attività fisica o il fumo di sigaretta.

Lo screening del cancro del colon-retto attraverso il test del sangue occulto nelle feci (SOF) eseguito dopo i 50 anni ha permesso di ridurre notevolmente a mortalità di questo tipo di tumore. I polipi, che rappresentano i precursori del cancro del colon-retto, possono iniziare a sanguinare diversi anni prima della loro trasformazione in tumore e di conseguenza è possibile intervenire quando ancora il problema è confinato alla mucosa intestinale. La non alta sensibilità del SOF, specie se eseguito su 1 campione, rende il test non sempre positivo anche in presenza di polipi o tumori.

Il gold standard per la diagnosi del cancro del colon-retto è la colonscopia, indagine però che necessita di una sedazione cosciente e spesso dolorosa. In alternativa alla colonscopia ottica può essere seguita la colonscopia virtuale, indagine diagnostica meno invasiva e più tollerata, che permette un’ottimale studio del colon e che permette spesso di diagnosticare reperti collaterali di notevole importanza.

Il dott. Roberto Burioni nel suo Medical Facts fa un focus sull’ argomento, per leggere l’articolo clicca qui.


News » Notizie 28/10/2019

Notizie