• lunedì
  • martedì
  • mercoledì
  • giovedì
  • venerdì
  • sabato Chiuso
  • domenica Chiuso

Fattori di rischio dell’osteoporosi ed indicazioni sulla densitometria ossea

L'indagine densitometrica è indicata in presenza di uno dei seguenti fattori di rischio maggiori

  1. Per soggetti di ogni età di sesso femminile e maschile
    • Precedenti fratture da fragilità (causate da trauma minimo) o riscontro radiologico di fratture vertebrali.
    • Riscontro radiologico di osteoporosi
    • Terapie croniche (attuate o previste)
      • Cortico-steroidi sistemici (per più di 3 mesi a posologie >/= 5 mg/die di
      • Equivalente prednisonico).
      • Levotiroxina (a dosi soppressive).
      • Antiepilettici.
      • Anticoagulanti (eparina).
      • Immunosoppressori.
      • Antiretrovirali.
      • Sali di litio.
      • Agonisti del GnRH.
      • Chemioterapia in età pediatrica 1
      • Radioterapia in età pediatrica2
    • Patologie a rischio di osteoporosi
      • Malattie endocrine con rilevante coinvolgimento osseo (amenorrea primaria non trattata, amenorrea secondaria per oltre un anno, ipogonadismi,
        iperparatiroidismo, ipertiroidismo, sindrome di Cushing, acromegalia, deficit di GH, iperprolattinemia, diabete mellito tipo 1).
      • Rachitismi/osteomalacia.
      • Sindromi da denutrizione, compresa l’anoressia nervosa e le sindromi correlate
      • Celiachia e sindromi da malassorbimento
      • Malattie infiammatorie intestinali croniche severe
      • Epatopatie croniche colestatiche
      • Fibrosi cistica
      • Insufficienza renale cronica, sindrome nefrosica, nefrotubulopatie croniche e ipercalciuria idiopatica
      • Emopatie con rilevante coinvolgimento osseo (mieloma, linfoma, leucemia, thalassemia, drepanocitosi, mastocitosi)
      • Reumatismi infiammatori cronici (artrite reumatoide e patologie reumatiche correlate), connettiviti sistemiche
      • Patologie genetiche con alterazioni metaboliche e displasiche dell’apparato scheletrico
      • Trapianto d’organo
      • Allettamento e immobilizzazioni prolungate (>3 mesi)
      • Paralisi cerebrale, distrofia muscolare, atrofia muscolare e spinale.
  2. Limitatamente a donne in menopausa
    • Anamnesi familiare materna di frattura osteoporotica in età inferiore a 75 anni
    • Menopausa prima di 45 anni
    • Magrezza: indice di massa corporea < 19 kg/m2 .

L‘ indagine densitometrica è, inoltre, indicata in presenza di:

  1. Tre o più fattori di rischio minori per le donne in menopausa
    • Età superiore a 65 anni
    • Anamnesi familiare per severa osteoporosi
    • Periodi superiori a 6 mesi di amenorrea premenopausale
    • Inadeguato apporto di calcio
    • Carenza di vitamina D
    • Fumo > 20 sigarette/die
    • Abuso alcolico (>60 g/die di alcool).
  2. Tre o più fattori di rischio minori per gli uomini di età superiore a 60 anni
    • Anamnesi familiare per severa osteoporosi
    • Magrezza (indice di massa corporea < a 19Kg/m2
    • Inadeguato apporto di calcio
    • Carenza di vitamina D
    • Fumo >20 sigarette/die
    • Abuso alcolico (>60 g/die di alcool).




domenica 09:00 - 18:00 | 00:00 - 00:00